laboratorio

L'Istituto marchigiano analisi vitivinicole IMAVI ha iniziato la sua attività nel 1994 ubicando i suoi locali nella realtà vitivinicola più rappresentativa della regione Marche; nel comune di Moie di Maiolati Spontini.
La struttura esegue controlli analitici sulle 2 DOCG, Conero e Vernaccia di Serrapetrona, sulle 14 DOC, Bianchello del Metauro, Colli Maceratesi, Colli Pesaresi, Esino, Falerio dei colli Ascolani, I Terreni di San Severino, Lacrima di Morro d'Alba, Offida, Pergola, Rosso Conero, Serrapetrona, Rosso Piceno, Verdicchio dei Castelli di Jesi, Verdicchio di Matelica e naturalmente sulle IGT Marche e sui vini da tavola. La felice ubicazione, l'alta professionalità dimostrata dall'équipe dei chimici nonchè le moderne attrezzature utilizzate come l'assorbimento atomico riescono a soddisfare le esigenze di tutti gli utilizzatori, il tutto sotto l'attento controllo dell'enologo Primo Fattorini responsabile del laboratorio

Il Ministero delle Risorse Agricole, Alimentari e Forestali DG delle Politiche Agricole ed Agroindustriali Nazionali, in data 24/11/94 protocollo n° 69696, ha autorizzato il laboratorio al rilascio dei certificati d'analisi e d'origine validi ai fini della commercializzazione dell'esportazione dei vini da tavola e dei V.Q.P.R.D. in tutti i paesi comunitari ed extracomunitari che ne facciano richiesta. Tale autorizzazione è stata prorogata in seguito all'accreditamento SINAL (n. 422) conseguito il 16/10/2002 per la conformità alla norma ISO/IEC 17025.


LogoAccredia300

La Società dispone di una Sede Operativa della superficie di circa 100 metri quadri adibita in parte a Laboratorio di analisi e magazzino, in parte ad uso uffici e sala riunioni. Inoltre l'azienda è collegata con l'Unione Italiana Vini di Verona e partecipa al Circuito Analisi Vini “Ring Test”; tale partecipazione permette all'azienda di avere un raffronto mensile sui dati analitici prodotti. riscontrati, al fine di conferire al laboratorio un'ulteriore verifica dei dati prodotti.


- IMMAGINI DEL LABORATORIO